Nuovo Decreto Incendi 19 marzo 2015 per la Sanità.

Stampa
Data pubblicazione

COINS PROGETTI E GESTIONI fornisce assistenza in seguito all’introduzione del nuovo decreto relativo la gestione incendi in case di cura ed ambulatori pubblici e privati. L’introduzione comporterà a breve importanti variazioni all’interno delle singole strutture sanitarie. 

hospital Coins peg

Il nostro pool di professionisti offre soluzioni complete per le aziende che devono adeguarsi e rispettare il calendario dettato dalla legge. 
Di seguito si riportano le principali variazioni:

A chi si rivolge?
case di cura, ospedali, day surgery, day ospital, ecc.. con oltre 25 posti letto;
ambulatori con oltre 500 mq.

Se la struttura è già dotata di Certificato Prevenzione Incendi va verificata lo stesso la rispondenza della struttura alla nuova legge.

Il calendario dell’adeguamento:

entro il 24.10.2015 (per ambulatori tra i 500 ed i 1000 mq)
- verificare adeguatezza impianti / mezzi / strutture attuali e loro conformità al nuovo decreto.
- nominare un Direttore Tecnico Antincendio (anche interno) che abbia svolto il corso ex 818 o sia un professionista antincendio. Il DTA risponde personalmente di tutte le misure antincendio, dello stato di avanzamento del progetto di adeguamento, del Sistema di Gestione Sicurezza Antincendio ecc… Dirige tutte le risorse interne in tema di antincendio, ecc…
- elaborare un Sistema di Gestione Sicurezza Antincendio che preveda inizialmente la massima rigidità e presenza di controlli, formazione, ecc.. Con il mettersi a posto man mano delle cose si potrà ridurre il tutto fino ad una gestione ordinaria;
fare apposito progetto da sottoporre ai VVF con relativo piano di attuazione in 9 anni (a step di 3) e relativa DIA/SCIA;
- formare le squadre antincendio stando attenti;
- formare e nominare gli Addetti di Compartimento (nuova figura). Aiutano il deflusso dei malati e prestano comunque loro le cure adeguate.

entro il 24.4.2016 (per ambulatori oltre i 1000 mq e le case di cura, ospedali, ecc..)
- Verificare adeguatezza impianti / mezzi / strutture attuali e loro conformità al nuovo decreto (tante cose nuove ma anche tante cose ridotte di impegno e difficoltà).
nominare un Direttore Tecnico Antincendio (anche interno) che abbia svolto il corso ex 818 o sia un professionista antincendio. Il DTA risponde personalmente di tutte le misure antincendio, dello stato di avanzamento del progetto di adeguamento, del Sistema di Gestione Sicurezza Antincendio ecc… dirige tutte le risorse interne in tema di antincendio; 
- elaborare un Sistema di Gestione Sicurezza Antincendio che preveda inizialmente la massima rigidità e presenza di controlli, formazione, ecc.. Con il mettersi a posto man mano delle cose si potrà ridurre il tutto fino ad una gestione ordinaria;
- fare apposito progetto da sottoporre ai VVF con relativo piano di attuazione in 9 anni (a step di 3) e relativa DIA/SCIA;
- formare le squadre antincendio;
- formare e nominare gli Addetti di Compartimento. Aiutano il deflusso dei malati e prestano comunque loro le cure adeguate;
- progettazione tecnica adeguamenti strutturali e impiantistici;

Entro il 24.4.2019 (tutti)
- Completare prima fase adeguamento su aree/impianti previsti in decreto.
- Revisionare il SGSA con diminuzione carichi di sorveglianza.

Entro il 24.4.2022 (tutti)
- Completare seconda fase adeguamento su aree/impianti previsti in decreto.
- Revisionare il SGSA con diminuzione carichi di sorveglianza.

Entro il 24.4.2025 (tutti)
- Completare terza fase adeguamento.
- Creazione Centro Antincendio. Si tratta di installare in un locale ex novo da un posto dove far convergere tutti i segnali antincendio, i sistemi di comunicazione esterna e - gestire tutte le emergenze.
- Revisionare il SGSA con messa a regime.

Il nostro staff resta a disposizione per offrire supporto e orientamento all’applicazione della normativa.

Coins Progetti e Gestioni. For the betterment of your business.

Copyright 2008 - 2015 Coins Progetti e Gestioni s.r.l. P .iva 05295381213 Cookie Policy - Privacy Policy. All Rights Reserved.